top of page
  • Writer's pictureFabrizio Pressi

Strane ricerche su Google e riflessioni a riguardo

L'altro giorno ci raggiunge una mail da parte di Google.


È una mail di analisi del sito internet, roba tecnica e noiosa.


Numero di click, visualizzazioni delle pagine, chiavi di ricerca.


E qui spunta il bello: al secondo posto per parole chiave di ricerca spunta:


- erezione durante il massaggio


Sì, avete capito benissimo.


Insomma la gente va su Google e cerca quello: cosa succede se ho un'erezione durante un massaggio?


E a primo acchito potrebbe anche fare sorridere ma se vogliamo fare i seri, dobbiamo renderci conto che può essere un problema, un problema a cui si sta cercando una soluzione, o perlomeno qualcosa che non dev'essere per forza relegato nel campo della perversione.


Sfatiamo un mito: il piacere fisico può succedere e spesso (anzi quasi sempre se si escludono i maniaci) non è voluto ed è fonte di imbarazzo.


E diciamoci di più: le donne sono solo più fortunate da quel lato, perchè riescono più facilmente a "nascondere" l'evidenza.


Per l'uomo è decisamente più complesso e ciò può essere fonte di imbarazzo, non poco.


Se in più ci aggiungiamo che l'uomo e la donna rispondono fisicamente a stimoli di natura differente: la donna a stimoli mentali mentre l'uomo a stimoli fisici, va da sé che non è così sporadico, soprattutto durante un massaggio relax, una reazione del genere.


La conoscete la differenza tra vedere e guardare? Nel nostro lavoro è fondamentale. Serve in prima battuta per mettere a proprio agio il ricevente. Un conto è "vedere un seno" un conto è "guardare un seno", sono cose diametralmente opposte.


Così lo diciamo per rassicurare: il vostro corpo potrebbe essere nudo (del tutto) ed il massimo che può capitare è che lo vediamo.


Non siete donne o uomini, non siete giovani o anziani, non siete belli o brutti. Siete persone e da noi non c'è giudizio, né sguardo, né intenzione che non sia quella di mettervi a vostro agio e farvi vivere una bella esperienza.


Lo diciamo con il cuore in mano: affidatevi a dei professionisti e non preoccupatevi delle conseguenze. Vivetevi l'esperienza.


Fabrizio e Alessia




50 views0 comments

Recent Posts

See All

Comments


bottom of page